Saturday, 15 Aug 2020

“Women Surgery Italia”: la chirurgia è donna!

Women in surgery Italia

Una donna che sceglie di fare il chirurgo è sicuramente mossa da una grande passione per la medicina, un settore gratificante e impegnativo, in grado di riservare emozioni e soddisfazioni impagabili.

“Negli ultimi tempi si è sentito spesso parlare di una forte crisi di vocazione in ambito medico, soprattutto chirurgico – “sottolinea la dott.ssa Francesca Ratti, chirurgo epatobiliare – Ospedale San Raffaele – Milano. “Purtroppo questa è la realtà dei fatti: per vari motivi i giovani non scelgono più la carriera medica e chirurgica. Noi medici dobbiamo occuparci proprio di questo, per mutare questa tendenza, poiché il mondo scientifico ha bisogno di giovani validi e preparati”.

E precisa: “Faccio parte dell’associazione ‘Women in surgery Italia’, nata dalla voglia di convogliare le esperienze femminili nel settore chirurgico, utili a affrontare quelle che possono essere delle criticità in ambito medico, per le donne. Tra le varie iniziative va evidenziato anche il nostro progetto di ‘role – modeling’, che va a diffondere la cultura medica e chirurgica in una popolazione molto giovane come quella degli studenti delle scuole medie, con lo scopo di invogliarli a questa scelta di vita e a spiegare loro come questa carriera, possa riservare grandi emozioni e soddisfazioni”.

‘Women in surgery Italia’ collabora con altre associazione scientifiche italiane, tutte impegnate nell’intento di creare una realtà di giovani nuovi medici, validi e preparati.

 

Guarda anche:

Psoriasi nei bambini

Women in surgery italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *