Thursday, 29 Jul 2021

Chirurgia maxillo-facciale. Federico II di Napoli all’avanguardia

Chirurgia

Chirurgia Maxillo-Facciale, branca che si occupa di traumi, malformazioni, tumori, infezioni, malattie degenerative e problemi estetici del distretto cervico-facciale.

La Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Università degli Studi di Napoli Federico II offre allo stesso tempo attività assistenziale per la cura dei pazienti e formazione medica specialistica con una intensa attività di didattica e di ricerca, che vede la periodica partecipazione di esperti del settore provenienti da tutte le parti del mondo.

La struttura vanta una lunga e prestigiosa tradizione clinico-scientifica. Rappresenta oggi un centro d’eccellenza dal punto di vista chirurgico e una realtà all’avanguardia grazie agli elevati standard di qualità dell’assistenza, alle molteplici professionalità e all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione.
Innovazione e costante aggiornamento sono tra le prerogative della Chirurgia Maxillo-Facciale, sempre attenta alla ricerca e applicazione di nuove tecnologie volte a migliorare la diagnosi e la cura del paziente.

La struttura è dotata di attrezzature e dispositivi all’avanguardia nel campo delle tecnologie digitali. Grazie all’ausilio di software dedicati l’operatore può progettare in anticipo l’intervento chirurgico programmando step by step le procedure che verranno riprodotte durante l’intervento. Con il digital design è attualmente possibile produrre delle guide chirurgiche in materiale plastico che si adattano perfettamente all’anatomia del paziente riducendo i tempi operatori e ottimizzando il lavoro del chirurgo. Questa metodica viene attualmente impiegata in chirurgia oncologica testa collo e per la correzione delle deformità dei mascellari.

“È molto importante sottoporsi a delle visite di prevenzione per i tumori del cavo orale, delle ghiandole salivarie e della cute del volto” – sottolinea il prof. Luigi Califano, Direttore di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Università Federico II di Napoli. “Prevenire questi carcinomi significa molto spesso salvare la propria vita”.

Guarda anche:

Chirurgia Maxillofacciale