Tuesday, 27 Sep 2022

Tatuaggi al sole. Protetti e detersi per mantenerne disegno e colori.

Il tatuaggio è una bellezza a tutto tondo che va preservata e curata nel tempo. E come ogni forma d’arte è unica e originale proprio come le piccole gocce di inchiostro, nero o colorato, fissate sulla pelle per creare quello che è il disegno, indelebile, dell’estro artistico. Con l’estate e l’abbronzatura non solo è quindi importante mantenere la pelle tatuata idratata, ma anche detersa e protetta.

Afferma il Professor Antonino Di Pietro – direttore fondatore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano, e grande cultore della bellezza e del rispetto della pelle, aiuta a capire l’importanza di rigenerare e proteggere la pelle la tatuata: “Il nostro obiettivo in quanto dermatologi è quello di aiutare i pazienti tatuati a mantenere la pelle compatta e bella sempre: la pella è viva, e quindi va idratata, rigenerata e protetta grazie a prodotti sicuri e testati. Un detergente deve permettere di prevenire la disidratazione cutanea e un solare con filtri chimici e fisici deve permettere alla pelle di abbronzarsi protetta per tutto l’anno”.

A questo proposito Bayer ha pensato a una nuova linea per proteggere la bellezza della propria forma artistica con due nuovi prodotti. Spiega Cristina Nicastro, responsabile scientifico area dermatologica Bayer, sottolinea la forza dell’intera gamma di prodotti Bepanthenol Tattoo: “Si tratta di prodotti specifici e testati su pelle tatuata, delicati, ed essenziali per completare la routine del tatuaggio, preservandone la bellezza. Il detergente ha un’alta tollerabilità e un pH delicato sulla pelle; la protezione solare SPF 50+ idrata e protegge per mantenere vivi i colori del tatuaggio, è molto resistente all’acqua e ha una formula antiossidante”.

Nicastro ha inoltre spiegato i risultati dello studio clinico condotto per investigare gli effetti dei due nuovi prodotti sulla pelle tatuata. “In particolare i soggetti tatuati che hanno usato il Detergente Delicato 2-4 volte al giorno per 14 giorni hanno riscontrato: una pelle più morbida e idratata (94%), una pelle meno irritata (96%) e più lenita (97%). Mentre i soggetti tatuati che hanno usato la Protezione Solare SPF 50+ 1 volta prima e durante l’esposizione al sole per 28 giorni hanno riscontrato un assorbimento rapido, una protezione efficace dei colori del tatuaggio, una pelle più idratata e liscia (96%), e una facilità di applicazione (98%).”