Wednesday, 28 Jul 2021

Osteoporosi? La novità per la diagnosi della malattia delle ossa si chiama ‘Best Test’

Si tratta di una sorta di biopsia virtuale dell’architettura ossea, che offre la possibilità di valutare il rischio di frattura.

Si chiama ‘Best test’ ed è il nuovo test per la diagnosi di osteoporosi, proposto dalla Dr.ssa Alessandra Nicolosi – farmacista e co-founder della start up ‘M2TEST’. “La densitometria è l’esame diagnostico ormai di routine, in grado di calcolare la densità minerale ossea” – precisa Nicolosi – “ma ora tramite Best Test, si è anche in grado di esaminarne la struttura interna”. E spiega: “Viene eseguita una sorta di biopsia, grazie a una radiografia effettuata con uno strumento a bassissimo dosaggio di radiazioni (per questo l’esame può essere tranquillamente ripetuto, senza rischi), con un esame della durata di circa un minuto. Il referto rivela un’analisi del rischio di frattura (alto, medio o basso). ‘Best test’ è il nuovo metodo che permette al medico di avere una situazione più completa, della patologia del paziente.

www.besttest.it