Saturday, 23 Jan 2021

Obesità: medici e pazienti si parlano? Una questione fondamentale

Obesità

Obesità: medici e pazienti hanno punti di vista differenti.

Sebbene l’obesità sia sempre più spesso, giustamente, considerata una malattia cronica, non sempre ne è percepita la gravità da parte sia dei medici sia delle persone. Questo rappresenta un ostacolo nella definizione delle priorità nella gestione dell’obesità e nell’aiutare chi convive con questa malattia.

Si definisce obesa una persona che ha un IMC/BMI uguale o superiore a 30.
L’indice di massa corporea IMC definisce le condizioni di sovrappeso-obesità, è il valore numerico che si ottiene dividendo il peso per il quadrato dell’altezza. Oggi sono disponibili in rete molte applicazioni che rilasciano questo dato.

“La pandemia da COVID-19 ci ha mostrato quanto sia essenziale che l’obesità sia riconosciuta pienamente come malattia. I risultati dello studio ACTION IO, recentemente presentato, evidenziano che l’obesità è sottovalutata, con percezioni errate profondamente radicate nella società e nella comunità medica” – conferma il prof. Paolo Sbraccia, Vice Presidente IBDO Foundation e Professore Ordinario di Medicina Interna dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’. “In particolare, le persone che sono gravemente obese si considerano normopeso. Una persona con obesità che non si considera obesa non cercherà mai aiuto. Lo studio rivela inoltre che le persone obese impiegano mediamente 6 anni prima di recarsi dal medico per dimagrire.
È, quindi, fondamentale che il sistema sanitario individui queste persone e faccia loro capire che l’obesità è una malattia, che va riconosciuta come tale e curata”.

Lo studio ACTION IO (Awareness, Care, and Treatment In Obesity maNagement – an International Observation) ha coinvolto 11 paesi in cinque continenti, oltre 14.500 persone con obesità e quasi 2.800 operatori sanitari. L’obiettivo è stato quello di identificare le percezioni, le attitudini, i comportamenti e gli ostacoli per la cura dell’obesità e capire in che modo questi fattori influenzino la gestione dell’obesità. È stato presentato all’European and International Congress on Obesity (ECO-ICO) 2020.

Guarda anche:

Covid-19 e obesità
Malattie endocrine e metaboliche
IBDO Fondation

Lascia un commento